L’innata eleganza di miss Obama

ziapittypatt

la parola di zia Pitty Pat

Deliziosa Lady Obama! 

 

Quello che conta per noi donne, non lo stancherò mai di ripeterlo mie care, è saper scegliere l’abito giusto per il giusto momento, adeguarsi alla circostanza con i migliori accessori, essere noi stesse l’accessorio giusto, la camelia all’occhiello (sarà un po’ retrò ma io la trovo comunque indispensabile) dell’uomo che accompagniamo! La donna deve risplendere, con eleganza e discrezione, illuminata della luce di lui, come solitario tra dita affusolate (e curate, la manicure è un obbligo morale di questi tempi) e una piccola perla su un piccolo e delicato lobo d’orecchio.

mrs e mr obama

 

 

 

E l’incantevole Michelle con la sua naturale grazia ha saputo essere tutto questo perfettamente, 000001690952facendosi perdonare anche quel tocco di eccentricità che possiamo certamente concedere a quelle donne che, moderatamente, vogliano apparire (mai ostentare, non c’è beninteso peccato più grande) piacevolmente intelligenti. E un abito giallo acido e per di più damascato su molte di noi sarebbe stato  un azzardo! Chi non lo sa che il giallo è il colore più difficile dello spettro cromatico di cui il Signore c’ha fatto dono? Il nero, il rosso sono colori che, con le dovute eccezioni, donano ad ogni tipo di donna, ma il giallo, mie affettuose lettrici, davvero in poche potrebbero permetterselo senza scivolare in un ridicolo da cui è difficile rialzarsi! Come diceva saggiamente la mia amica Marchesa Clotilde de’ Benis, il giallo è davvero un volgarissimo pugno in un occhio!

 

limone

limone

Sarà che quel color limone maturo è ingentilito dalla tonalità di pelle della signora Obama, come dico sempre io, che il razzismo non sia altro che una forma di invidia? Infatti niente come una pelle marrone esalta ogni tono, ogni abito, ogni gioiello…quanto è difficile per noi, povere pallidine costrette a estenuanti esposizioni solari e a infernali lampade al limite della torture, loro, fortunelle di colore non lo possono sapere!

 

 

le piccole obama

le piccole obama

Non per niente anche le due piccole negrette presidenziali erano così carine in quei loro vestitinidai colori quanto meno originali.

Un po’ fuori tono, invece, Laura Bush, con quel completino ghiaccio estremamente minimal e troppo morbido: sembrava quasi voler lasciare la scena senza farsi notare! laura-bush3 Insomma Michelle e le due bambine sono state per Barack Obama un perfetto bouquet.

Annunci

One Response to L’innata eleganza di miss Obama

  1. polizzicarbonelly ha detto:

    “Vesti bene e noteranno la donna, vesti male e noteranno il vestito.” (Coco Chanel)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: